Franciscus Jorge Mario Bergoglio                             

Funzioni in Streaming dal Vaticano

ctv.png

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

Contatti della Parrocchia

EPIFANIA DEL SIGNORE

 

La festa dell'Epifania può essere considerata sul punto di vista di tre concetti. Prima l'aspetto universale della Chiesa. Cristo è venuto per redimere il mondo intero e non un solo gruppo di persone. In effetti, alcune delle Chiese ortodosse celebrano oggi il Natale perchè attraverso i tre Magi, Cristo si rivela al mondo intero come Salvatore. Cristo è nato per tutta l'umanità. Le persone possono avere colori e culture diversi. Ma sono tutti figli di Dio. La Chiesa è chiamata a dare testimonianza di quella salvezza universale di Cristo. San Paolo paragona la Chiesa a un corpo mistico. Le persone con culture e tradizioni diverse nella Chiesa danno testimonianza al grande amore di Cristo proprio come i diversi organi del corpo cooperano a modo loro per la sua normale funzione. La Chiesa non ha alcun’altra bandiera che il grande amore di Cristo per ogni persona umana.

L'altro punto da considerare potrebbe essere quello della stella che ha guidato i tre Magi. Ci sono così tante "stelle" anche nelle nostre vite che ci conducono a Cristo. Può essere un vero amore ricevuto e dato per una persona che ci conduce a Cristo. Oppure può anche essere una delusione o un fallimento nella nostra vita che potrebbe diventare una stella per condurci a Cristo. Dovremmo riconoscere le ‘buone stelle’ nelle nostre vite che ci hanno aiutato ad avvicinarci a Cristo. Allo stesso tempo, anche noi dovremmo diventare delle stelle per condurre gli altri a Cristo come hanno fatto gli apostoli Giovanni e Andrea per guidare i loro fratelli Giacomo e Pietro a Cristo.

Il terzo punto da considerare potrebbe essere quello della sicurezza. Cerchiamo sicurezza e felicità nelle nostre vite. Se pensiamo che la ricchezza e le relazioni umane solo potrebbero darci sicurezza e felicità reali, rimarremo spesso delusi. Anche il re Erode era potente e ricco ma aveva paura di un bambino piccolo. Per paura, avrebbe dovuto uccidere diversi bambini innocenti. La vera sicurezza arriva solo in Cristo. I tre Magi trovarono sicurezza e felicità nell'adorazione del piccolo Gesù. L'adorazione di un bambino nato povero e semplice ha dato loro sicurezza e gioia.

Perciò, in questa festa dell'Epifania riconosciamo l'universalità della Chiesa, le "stelle" della nostra vita che ci conducono a Cristo e cerchiamo la nostra sicurezza in Cristo.

 THE EPIPANY OF THE LORD

The feast of Epiphany can be seen on the point of view of three concepts. First the universal aspect of the Church. Christ came to redeem the whole world and not one group of people. In fact, some of the Orthodox Churches celebrate Christmas today as through the three Wise men, Christ reveals himself to the whole world as Saviour. Christ was born as a human person to redeem all humanity. People can have different colours and cultures. But, they are all children of God. The Church is called to bear testimony to that universal salvation of Christ. St. Paul compares the Church to a mystical body. People with different cultures and traditions in the Church bear testimony to the great love of Christ just as the different organs of the body cooperate in their own way for its normal function. The Church has no banner other than the great love of Christ for every human person.

The other point to be considered could be of the star that led the three Wise men. There are so many ‘stars’ also in our lives that lead us to Christ. It can be a genuine love received and given for a person that lead us to Christ. Or it can be even a disappointment or failure in our lives that could become a star to lead us to Christ. We should recognize the good stars in our lives that have helped us to come closer to Christ. At the same time, we too should become stars to lead others to Christ as did John and Andrew to lead their brothers James and Peter to Christ.

The third point to be considered could be that of security. We search security and happiness in our lives. If we think that wealth and human relationships only could give us real security and happiness we will often remain disappointed. King Herod also was powerful and rich but was afraid of a little baby. Out of fear, he supposed to have killed several innocent children. Real security comes only in Christ. The three Wise men found security and happiness in the adoration of the baby Jesus. Adoration of a baby born poor and simple gave them security and joy.
On this feast of Epiphany let us recognize the universality of the Church, the ‘stars’ of our lives that lead us to Christ and to seek our security in Christ.

Don Clarence James

Il disegno: Alessandro Ilari